Pronti per un giovedì LATINO?

palta

Io e Claudia siamo più cariche che mai! Questa volta vi proponiamo due piatti a base di AVOCADO, che in Messico si chiama “Aguacate” ed in Perù“Palta”. E’ proprio interessante vedere come cambiano le ricette, con gli stessi ingredienti, a seconda delle tradizioni e dei gusti. 

Due versioni, due bontà!

Per chi si fosse perso la ricetta del giovedì scorso, lo invito a sbirciare qui: un Arroz Chaufa Peruano, un riso tipico, frutto della fusione tra la cucina cinese e quella peruviana.

Oggi vi presento la PALTA RELLENA PERUANA (Avocado ripieno), una delle ricette più comuni in Perù.  Si tratta di un piatto molto nutritivo, di cui esistono diverse versioni. La più comune è preparata con pollo, accompagnato da un’insalata di verdure, dove troviamo carote, choclo (mais dolce), prezzemolo e cipolla. A quest’insalata si aggiunge la maionese ed il tutto viene sistemato all’interno dell’avocado, conferendo a questo semplice piattino un tocco scenografico.Normalmente viene consumato come antipasto, ma durante il periodo estivo vi  consiglio di provarlo come piatto unico.

Una ricetta dal sapore squisito! 

Non avete ancora assaggiato l’AVOCADO? Cos’aspettate!!!

palta

L’avocado è originario di una vasta zona geografica che si estende dalle montagne centrali ed occidentali del Messico, attraverso il Guatemala fino alle coste dell’Oceano Pacifico nell’America centrale. I maggiori paesi produttori sono Messico, Indonesia, Stati Uniti d’America, Colombia, Brasile, Cile, Repubblica Dominicana, Perù, Etiopia ed Italia.

La polpa di questo frutto è di colore giallo verde o giallo pallido, la buccia può essere di colore verde o melanzana, liscio o rugoso ed ha un leggero sapore di nocciola.

Vi sono diverse varietà, le principali sono:

  • Fuerte e Ettinger, che ha forma allungata con buccia verde brillante e sottile. 
  • Hass, con una buccia che maturando cambia di colore: l’avocado da verde diventa di colore scuro; la buccia è ruvida e viene considerato l’avocado dal sapore migliore. 
  • Nabal con forma tondeggiante, buccia spessa e sapore molto delicato. 
  • Avocado cetriolo o avocado cocktail, che ha dimensioni piccole e non contiene il nocciolo.

L’avocado è uno dei pochi frutti freschi molto ricco di grassi e povero di zuccheri semplici.  Contiene anche varie sostanze benefiche, come carotenoidi, tocoferolo e beta-sitosterolo e non contiene colesterolo. L’avocado è inoltre un ottima fonte di antiossidanti come la vitamina E e il glutatione, che insieme al beta-sitosterolo (una sostanza in grado di abbassare i livelli di colesterolo) aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari. Questo frutto è anche una discreta fonte di potassio e di vitamine del gruppo B.

palta

COME SCEGLIERE UN’AVOCADO MATURO?

  1. Se l’avocado è quello verde, non dovrà risultare al tocco eccessivamente molle, altrimenti significa che è già in stato avanzato di maturazione (consumatelo dopo massimo 2 giorni dall’acquisto). Non dovrà presentarsi nemmeno troppo turgido, perché molto lontano dalla maturazione. Non apritelo in questa fase, perchè non maturerà mai. Si ossiderà, ma rimarrà duro.
  2. Se l’avocado è quello marrone/nero sarà pronto quando la pelle è ben aderente alla polpa e non risulta dura. se notate dei punti vuoti, vuol dire che l’avocado è già troppo in là con la maturazione.
  3. Soprattutto, non scegliete un’avocado macchiato.
  4. Quando lo aprite, spruzzatelo con del limone, altrimenti diventerà nero nel giro di pochi minuti.

Ecco come prepararlo.

palta

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 2 avocado maturi 
  • 2 carote
  • una cipolla (scegliete quella di Tropea)
  • Mais dolce
  • due petti di pollo 
  • maionese 
  • lime (o limone)
  • prezzemolo

PREPARAZIONE

  1. Aprite l’avocado: Tagliate orizzontalmente fino a toccare il nocciole, poi ruotate a 360° e staccate le due metà. Il nocciolo lo potete togliere con l’aiuto di un cucchiaio. Se l’avocado è ben maturo si staccheranno facilmente. Spruzzate con del limone in modo che non ossidi.
  2. Preparate poi tutti gli ingredienti.
  3. Cucinate i petti i pollo e poi tagliati a filettini sottili.
  4. Cuocete il mais (oppure prendete il mais in scatola).
  5. Tagliate la cipolla e tritate il prezzemolo. 
  6. Preparate la vostra insalata: mettete tutti i vostri ingredienti in una ciotola e mescolateli con del sale e della maionese.
  7. Sistemate la vostra insalata all’interno dei vostri avocado.

Ricordatevi di passare da Claudia per vedere la sua versione!

 

Buona giornata,

C.


Vi abbiamo incuriositi? PROVATE ANCHE VOI!  Utilizzate i nostro hashtag #LATINUTUDINE e #LACOCINALATINA  e non dimenticatevi di taggarmi @caterina.ma cosi potrò vedere le meraviglie che preparerete!


 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *