#LATINITUDINE: Alfajores argentinos

alfajores

Per questo giovedì latino, io e Claudia vogliamo deliziare il vostro palato con “LOS ALFAJORES”. Chi li ha assaggiati sa bene di cosa parliamo! Un dolce golosissimo, di cui io ne vado ghiotta. Per chi non li conoscesse l’alfajor è un dolce molto conosciuto in tutta Latinoamerica, diffuso per la prima volta durante il periodo coloniale. Il nome deriva dall’arabo-ispanico“al-hasú” che significa “riempire”.

(altro…)

#LACOCINALATINA: El Chimichurri al perejil

chimichurri

Il chimichurri è una salsa la cui origine è principalmente condivisa tra Argentina e Uruguay, viene utilizzata sia come salsa d’accompagnamento, come condimento per l’insalata, ma anche come marinatura della carne o del pesce prima della cottura.

Per questo GIOVEDI LATINO, insieme a Claudia abbiamo pensato di proporvi delle salse, lei vi delizierà con un PICO DE GALLO ed io, qui sotto vi parlo del CHIMICHURRI (al Perejil, ovvero al prezzemolo).

E’ pochi chiara l’origine etimologica di questo condimento. Ciò che sembra provato è che il chimichurri è stato inventato in Sud America, tra Argentina, Cile, Paraguay ed Uruguay. Prezzemolo, aglio, aceto, sale e peperoncino (una varietà di peperoncino “Aji”, che può essere rosso, verde o giallo) sono gli ingredienti essenziali di una ricetta che originariamente utilizzava salamoia anziché aceto.

Per quanto riguarda l’origine del suo nome, una delle teorie più accettate indica che ha radici nel 19 ° secolo nel Río de La Plata. Lì, dopo le invasioni inglesi delle colonie spagnole, molti britannici furono fatti prigionieri. Anni dopo, già in libertà, hanno chiesto la salsa che conosciamo oggi come chimichurri che dice “dammi curry”, un’espressione che sarebbe diventata castigliana con il passare del tempo. Ci sono anche alcuni che sottolineano che in realtà hanno detto: “Che, mi curry” (Letto: Ciè, mi curry).

(altro…)

Pentola FORNETTO: Red Velvet cake

Rev_Velvet
La Red Velvet cake è uno dei dolci americani più diffusi negli Stati Uniti, più conosciuta come torta per San Valentino, come torta nuziale o come torta nel periodo natalizio visto il richiamo del colore rosso.

Si tratta di un impasto molto soffice, dal colore rosso e dal profumo di cacao. Un dolce particolare che o lo si ama alla follia o lo si odia. Normalmente accompagnato da un frosting al formaggio, da inserire all’interno in caso d Rev Vevet stratificata, oppure come decorazione con la sac-à-poche sulla superficie. Personalmente ritengo che il frosting non sia un must. Cioè, è bene sapere che la ricetta originaria lo comprende, poi sta ad ognuno di noi metterlo o meno.

(altro…)

Aperitivo: “DIP” con pomodori secchi, acciughe e robiola

APE_1

L’estate rallenta i tempi, rallenta i ritmi. C’è più tempo!  Cosi, c’è anche tempo per fare quelli che durante l’anno con difficoltà si riesce. Il più delle volte, perché si viene assorbito dalla mole di cose da fare e, almeno nel mio caso, il cervello si inceppa!

In queste settimane abbiamo ritrovato alcune nostre vecchie abitudini: Parlo dell’aperitivo! Ma non quello che si prende fuori casa, quello preparato a casa, senza il bisogno che ci sia un’occasione. Cosi. Perché si ha voglia (e perché c’è tempo!).

(altro…)

Empanadas argentinas: Las “Salteñas”

empanadas_carne

Buon GIOVEDI’ amici!! Per la nostra rubrica #LATINUTUDINE – #LACOCINALATINA io e Claudia vi proponiamo due versioni delle famose EMPANADAS. Conosciute tutt’America e preparate diversamente a seconda del luogo dove ci troviamo.

Las “EMPANADAS” sono delle mezzelune di un impasto che varia a seconda del luogo e ripiene di diversi ingredienti. Ci sono  quelle carne, di pesce, di verdure, oppure di formaggio e mais.

Non vi è una data esatta o un luogo specifico di origine delle “EMPANADAS”. E’ stata senz’altro un’idea geniale quella di avvolgere del ripieno dolce o salato in diversi tipi di impasto. Troviamo las EMPANADAS in molte culture con nomi diversi e con diversi formati. Sappiamo che sono arrivate in Latinoamerica grazie agli spagnoli e sono conosciute in tutt’America e preparate in diversi paesi.

(altro…)

Cheesecake alle more

cheesecake_more

Preferite anche voi i dolci freddi d’estate? Il cheesecake senza cottura è decisamente uno dei dolci più ambiti durante il periodo caldo. E’ perfetto per ogni occasione e piace, soprattutto per la sua versatilità. Ne esistono, infatti, infinite varietà.

Il cheesecake mi piace, perché fresco, facile e spesso colorato! Si prepara in un batti baleno e gli ingredienti sono facilmente reperibili, nonché spesso sempre uguali.  Biscotti, panna, formaggio spalmabile e zucchero. A questa base aggiungiamo della purea di frutta, del cioccolato o la ricopriamo con della confettura di marmellata e crumble.

(altro…)

“El Pionono”

Pionono

Oggi per l’appuntamento con #LATINUTUDINE e #LACOCINALATINA, io e Claudia vi proponiamo dei dolci tipici del Sudamerica e del America centrale. Anche in questo caso, i dolci non sono sempre propri di un Paese, ma variano di luogo in luogo. Claudia vi propone un delizioso “Flan” (una sorta di budino ricoperto di caramello), io vi propongo un dolce che mi ricorda moltissimo quando ero piccolina: EL PIONONO.

EL PONONO è un dolce conosciuto in diversi paesi del sudamerica, come Argentina, Cile, Colombia, Perú ed Uruguay. 
Anche in Spagna esiste un dolce chiamato PIONONO, tipico della zona di Granada. Si tratta di un dolce piccola forma di cilindro, sempre arrotolalo, imbevuto in un liquido dolce, e “incoronato” con una crema tostata.

(altro…)

PENTOLA FORNETTO: zucchine ripiene di riso rosso integrale alle erbe aromatiche

zucchine_ripiene

Siete carichi per un nuovo appuntamento #INCUCINACOLFORNETTO con la PENTOLA FORNETTO?Insieme a  Gaia, Claudia, Simona, Fabiana e Alexandra, oggi vi propongo un piatto salato.

Se andate a curiosare le altre ricette noterete che la PENTOLA FORNETTO è davvero versatile nel suo utilizzo. Non si possono cucinare solo torte dolci o salate, come magari si pensa. Ma è davvero un’ottima alternativa al forno. C’è chi cucina le polpette, chi le verdure e chi le focacce.  

(altro…)

Farina di riso Orange & Co.

riso arancione

IL RISO “ALTERNATIVO”

Q uando parliamo di “riso”, ci vengono in mente le varietà più conosciute: l’Arborio, il Carnaroli, il Basmati o Yasmin per chi preferisce ricette più orientali, c’è chi cucina con il Roma e chi ha cucinato piattini più sfiziosi con il riso Venere. Chi opta per un riso integrale e chi preferisce i dolci, utilizzato la farina di riso.

Oggi vorrei parlarvi del riso Orange ovvero del riso arancione, in particolare della farina di riso Orange.

Sono venuta a conoscenza della farina di riso Orange per puro caso ad un evento. Lo sapete già che amo curiosare e mi piace sempre assaggiare ricette nuove, particolari. La gastronomia è piena di sorprese e mi piace lasciarmi stupire. 

(altro…)