Una crostata mozza fiato…

Lo scatto della crostata chiusa con fichi e pinoli è stato uno dei miei primissimi post che ho messo su Instagram. Allora, l’idea di postare molte ricette, di aprire un blog e di dedicarmi a questa mia passione era ancora un po’ lontana.

crostata fichi @44piatti

Mi ricordo che la crostata era stata una delizia, il composto di fichi e pinoli all’interno era gustosissimo, i fichi neri caramellati sopra donavano alla crostata una decorazione particolare. Insomma buona, buonissima ed anche bella!

Senz’altro un ottima alternativa, un po’ più laboriosa, alla Torta di fichi, cioccolato bianco e mandorle.

Avevo solo messo qualche foto, la ricetta non l’avevo scritta….quindi, eccola qui!

crostata fichi @44piatti

Prima che finisca la stagione, approfittiamo degli ultimi fichi rimasti!

Ingredienti:

  • 600g di fichi verdi
  • 500g di fichi neri
  • 330g di farina 0
  • 200g di burro
  • 200g di zucchero semolato
  • 100g di pinoli sgusciati
  • 120g di zucchero a velo
  • 30h di miele
  • 5 tuorli
  • vaniglia
  • zucchero di canna
  • amido di mais
  • sale

crostata fichi @44piatti

Preparazione:

1.) Iniziamo con la frolla
Impastate il burro ammorbidito con la farina fino ad ottenere un composto polveroso. Aggiungete lo zucchero a velo, i semi di mezzo baccello di vaniglia, il miele e un pizzico di sale, quindi 60g di tuorlo.
Lavorate tutto, formando un panetto di frolla. Fatelo riposare in frigo per almeno 1h.

2.) Ripieno
Tostate i pinoli in una padella e lasciateli raffreddare. Sbucciate i fichi verdi e tagliateli a pezzettini. Fate sciogliere in una padella 3 cucchiai di zucchero di canna, finché non comincia a caramellare. Aggiungete quindi i fichi a pezzetti, mezzo baccello di vaniglia e 35g di burro. Fate cuocere finché i fichi non si disfano, rilasciando la loro acqua: questa farà dapprima cristallizzare lo zucchero, poi, continuando la cottura, lo scioglierà nuovamente.
Quando lo zucchero sarà ben sciolto, dunque, spegnete, togliete la vaniglia, versate tutto inuma ciotola e lasciate raffreddare.
Aggiungete al composto i pinoli tostati e tritati e 2 cucchiai di amido di mais.

3.) “Cestino” di frolla
Foderate con la carta da forno il fondo di uno stampo a cerniera. Stendete la pasta frolla allo spessore di mezzo centimetro. tagliate una striscia con la quale coprire il bordo interno dello stampo, quando ritagliate un disco per ricoprire il fondo ed un disco per chiudere la crostata.
Versate il composto di fichi nella torta, livellatelo bene, quindi copritelo con l’altro disco di frolla.
Ripiegate il bordo sopra il disco e sigillatelo, quindi pressatelo con un cucchiaino, decorandolo. Spennellate con un tuorlo battuto con un po’ d’acqua , bucherellate la pasta e infornate a 200°C per 15’, poi abbassate a 160°C per 45-50’.

crostata fichi @44piatti

4.) Caramello
Sciogliete lo zucchero semolato in un litro d’acqua, unitevi i fichi neri e lasciateli bollire nello sciroppo per 2’. Toglieteli, bucateli sul fondo e lasciateli raffreddare su un piatto (potete prepararli anche il giorno prima).
Sfornate la torta e lasciatela raffreddare. Decoratela con i fichi neri tagliati a fette (precedentemente caramellati) e con una spolverata di zucchero a velo.

Buon dolce,

C.


Ho preso la ricetta dal numero di Settembre 2016 di “La Cucina Italiana”
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *