Torta ai pistacchi

L’idea di preparare questa torta mi è venuta da un gelato.

Eravamo all’Orticolario e all’ora della merenda Giorgia gradiva un gelato, rigorosamente al cioccolato o alla fragola, meglio se insieme. Del resto come tutti i bambini.
Infatti, come tutti i bambini che erano arrivati prima al carrello dei gelati e avevano finito la fragola ed il cioccolato.

Qui partono i soliti 5 minuti di spiegazione amorosa che ogni mamma sa fare, per cercare di far capire alla piccola bambina che non c’è più il gelato alla fragole, né quello al cioccolato. Dovrà scegliere un altro gusto, oppure rinunciare al gelato (questo è il riassunto fiabesco della discussione).
Proviamo con il gelato speciale al pistacchio …. ecco, Giorgia ha dovuto fermarmi, perché l’avrei finito io. E poi, quando ti rimane quel languirino li, vuoi non fare poi una torta a casa con gli stessi sapori? Penso che d’ora in poi, la torta ai pistacchi e cioccolato bianco fara concorrenza al plumcake al limone.

Buonissima!!!

Torta ai pistacchi

Ingredienti (per uno stampo di 18cm, raddoppiate per ottenere impasto per uno stampo da 24/26cm):

  • 2 uova
  • 125g di burro
  • 125g di zucchero
  • 100g di pistacchi tritati
  • 50g di farina di castagne
  • 50g di farina 00
  • 80ml di latte intero
  • 8 g di lievito

Per la glassa:

  • 120ml di acqua
  • 80g di zucchero
  • 150g di cioccolato bianco

Preparazione:

Se riuscite tirate fuori dal frigo gli ingredienti fresco almeno mezz’ora prima di iniziare. Si tratta di una questione di buona riuscita della torta. Nel caso, sappiate che anche per me non sempre è possibile organizzarmi e preparare tutto prima. Si fa lo stesso, in tal caso.

Preriscaldate il forno a 180°C, forno statico.

Procedete montando il burro assieme allo zucchero, finché non otterrete una crema omogenea. Aggiungete, di seguito, le uova, uno alla volta.
Incorporate i pistacchi tritati (potete utilizzare la granella di pistacchi, oppure tritare quelli interi , sgusciati e sprovvisti della loro pellicina). Successivamente andrete ad aggiungere le farine, alternandole al latte intero.  Continuate a mescolare con le fruste elettriche o in planetaria, finche il composto risulterà omogeneo. Aggiungete per ultimo il lievito, un’ultima mescolata e poi versate sullo stampo, imburrato ed infarinato.
Cuocete a 170°C in forno statico per 40/45 min. Controllate la cottura con uno stecchino.

Torta ai pistacchi

Una volta cotta la torta, lasciate raffreddate. Togliete, poi, la torta dallo stampo e disponetela sopra una griglia per torte.

Procedete con la preparazione della glassa. In un pentolino mettete l’acqua e lo zucchero, lasciate scaldare a fiamma bassa e portate quasi a bollore fino ad ottenere quasi uno sciroppo. Lasciate raffreddare un po’. Emulsionate, poi, il cioccolato con lo sciroppo facendo attenzione.
Nappare la torta con il composto.

In questo caso la glassa quasi non si vedrà sulla torta, ma sentirete, senz’altro, il gusto del cioccolato all’assaggiarne una fetta.

Buon dolce,

C.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *