crostata pere

Ingredienti (stampo da 18cm, raddoppiate per stampo da 24/26)

1. Per la pasta frolla:

  • 230g di farina
  • 125g di burro freddo
  • 50g di zucchero a velo
  • Scorza di un limone non trattato (o arancia)
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di latte intero

2. Per il frangipane:

  • 85g  di burro
  • 85g di zucchero di canna
  • 85g d’uova
  • 85g di farina di mandorle

Altro

  • 3 Pere (non devono essere troppo mature, altrimenti rilasciano troppa acqua)
  • 1 tuorlo per spennellare la crostata

Per realizzare la crostata di pere e frangipane, inizieremo proprio da quest’ultimo.

Il frangipane profuma di mandorle e secondo me si abbiamo a tantissime ricette. É un cuscino perfetto per adagiare una varietà infinita di frutta.

Per prima cosa mettere in planetaria (o in una ciotola per mescolare con le fruste elettriche) il burro e lo zucchero. Azionate ed amalgamate bene, fino ad ottenere un composto omogeneo. Senza fermare la planetaria, aggiungere le uova, una alla volta. Infine incorporate la farina di mandorle.

Potete anche prendere le mandorle intere e frullarle fino ad ottenere una farina, un po’ più grezza. Va bene lo stesso, io ho fatto così.

Ora il vostro frangipane é pronto per poter essere utilizzato. Può essere preparato anche in anticipo e conservato in frigo per un massimo di due giorni.

Ora concentriamoci sulla frolla.

Nel mixer, aggiungete la farina, lo zucchero ed il burro. Azionate e lasciate mescolare, non troppo, il burro non di deve riscaldare molto. Incorporate la scorza del limone (o arancia). Aggiungete il  tuorlo ed il latte. Mescolare ancora un pochino. Spegnete, togliete dal mixer ed impastate a mano.

Non dovrete impastare a lungo, giusto il tempo per far amalgamare gli ingredienti. Dunque formate il vostro panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno un’ora.

Preriscaldate il forno a 180°C.

Trascorso il tempo prendere metà del vostro impasto (lasciate l’altra metà in frigo). Rilavoratela velocemente per renderla nuovamente elastica. Stendetela tra due fogli di carta forno. Non deve rimanere troppo spessa, io la lascio intorno ai 0,8 cm, poco più poco meno.

Mettetela all’interno del vostro stampo, facendo attenzione. Tagliate i bordi, bucherellate il fondo. Coprite con della carta forno e versatevi sopra qualche legume o un po’ di ceci per fare peso. In questo modo non si alzerà il fondo durante la cottura.

Cuocete in questo modo per 15’ a 180gradi. Togliete i legumi e lasciate riposare.

Nel frattempo prendere l’altra metà della frolla. Ecco, qui potete sbizzarrivi. Fate quello che vi piace, copritela tutta, ritagliare delle forme con degli stampini, mettete delle strisce. Le opzioni sono tantissime, ognuno troverà la propria.

Assemblaggio:

crostata_pere

Versate del frangipane all’interno della base. Aggiungete le pere (tagliate sottili, molto sottili).

Nota: se le pere sono molto dure, vi conviene, prima, saltarle velocemente in padella, in modo da cuocerle un po’, giusto 10 min. Eventualmente con aggiunta di burro e zucchero.

Anche qui, adagiate le pere come volete.

Infine, coprite la crostata con la decorazione che avete scelto.

Lasciate riposare in frigo 30’. Prima di infornare, spennellate la superficie con del tuorlo d’uovo. Questo donerà un effetto ambrato alla vostra crostata.

Infrante a 180 per 20 min.

Una volta pronta, aspettate che raffreddi, poi mangiate. Anche ad occhi chiusi.

crostata_pere

xxx

C.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *