doughnuts

I Doughnuts o Donuts o meglio, le famose ciambelle di Homer Simpson, sono delle frittelle dolci molto conosciute in America. Propri negli Stati Uniti si trova la catena “Dunkin’ Donuts” che ne vende più in assoluto.

Pare, tuttavia, che . la nascita dei Doughnuts si collochi in Danimarca, all’inizio del XIV secolo XIX, allora si chiamavano “oliekoek“, letteralmente “torta all’olio”.

Si racconta di un capitano americano, che portava con se per le sue lunghe traversate da/per l’Olanda delle torte zuccherate fritte. Ad un certo punto decise di farcirle con nocciole e noci, per darle più sapore. Poi sarebbero stati forati in centro per garantire una cottura più omogenea.

Dalle parole impasto (dough), nocciole (hazelnut) e noci (walnut) nacquero i doughnuts. Poi per comodità chiamati Donuts.

Il successo di queste ciambelle, nate da questa inconsapevole collaborazione olandese-americana, fu incredibile.

Queste ciambelle sono soffici, gustose, insomma davvero golosissime!

doughnuts

Ingredienti (per 16 ciambelle)

PER L’IMPASTO

  • 50g di burro
  • 150ml di latte intero
  • 50ml di acqua
  • 400g di farina Manitoba
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 25g di zucchero semolato
  • 7g di lievito secco (di birra)
  • 1 uovo
  • olio di semi di arachidi (o altro) per friggere

PER LA GLASSA

  • 180 g di zucchero a velo, setacciato
  • 2-3 cucchiai (30-45 g) di latte
  • colorante alimentare in gel

Preparazione

Per preparare i deliziosi Doughnuts seguite questi semplici passaggi:

  1. Fate leggermente intiepidire il burro in un padellino (non deve sciogliersi, ma deve rimanere morbido). In alternativa, tiratelo fuori dal frigo in tempo occorrente per farlo diventare morbido, in modo da poter essere utilizzato.
  2. Risaldate il latte assieme all’acqua a fuoco basso. Ci metterà pochissimo tempo. quindi levate dal fuoco, attendete che la temperatura  sia tiepida e versatene un po all’interno di una ciotolina con il lievito secco. Lasciate riposare per alcuni minuti, finché inizia a spumeggiare.
  3. In planetaria, con il gancio per impastare, mettete la farina, il sale e lo zucchero. Azionate e lasciate che il tutto amalgami bene. Aggiungete successivamente il lievito e successivamente l’uovo, il latte ed il burro. Lasciate lavorare per 8 minuti.
  4. Se l’impasto si attacca tanto, aggiungete un cucchiaio di farina (ma valutate bene, secondo queste dosi non dovrebbe servire).
  5. Potete lasciare che la planetaria faccia tutto il lavoro, oppure potete impastare voi a mano!
  6. Oleate una bacinella, abbastanza capiente, e metteteci dentro il vostro impasto a riposo. Coprite con della pellicola trasparente. Lasciate riposare in un posto riparato e caldo (ideale il forno spento con la luce accesa), finché non raddoppia. Ci vorrà almeno un’ora e mezza.
  7. Una volta che l’impasto è raddoppiato, toglietelo dalla bacinella e con l’aiuto di un po di farina stendetelo (1cm di altezza).
  8. Ora dovrete ritagliate i vostri Doughnuts: con delle forme rotonde del diametro di 7cm (ed una forma del diametro di 3cm per il buco in mezzo), oppure potete utilizzare l’apposito attrezzo per ritagliare ciambella della Tescoma. Rilavorate e stendete l’impasto avanzato e ritagliate nuovamente delle ciambelle. In totale ne verranno fuori 16.
  9. Lasciate le vostre ciambelle a riposto fino a raddoppiare.  Ci vorrà un’ora.
  10. Mettete l’olio per friggere in una padella. Riscaldate fino a 180°C. Friggete le vostre ciambelle, ci vorrà poco per lato. Appena diventeranno dorate, dovrete girarle. Lasciate asciugare su della carta per friggere.
  11. Lasciate raffreddare.
  12. Glassate i vostri Doughnuts: immergetene un lato nella glassa che preferite, poi poneteli su un foglio di carta da forno (appoggiando il lato non glassato). Lasciate raffreddare prima di servire.

BUON DOLCE!

C.

 


Ti è piaciuta questa ricetta e l’hai preparata? Postala su Instagram con l’hashtag #QUARANTAQUATTROPIATTI !


Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *