Ingredienti (per uno stampo con i bordi alti da 18cm)

pastiera

  • 300g di farina
  • 300g di ricotta di pecora
  • 125ml di latte
  • 200g di zucchero
  • 150g di strutto
  • 125g di grano cotto
  • 50g di cedro e arancia candita
  • 3 uova
  • semi di un baccello di vaniglia

Procedimento

Prendete il grano già cotto (è più facile e vi semplifica la preparazione, lo trovate al supermercato) e mettetelo a scaldare con il latte, la scorza di un’arancia (non trattata) ed i semi del baccello di vaniglia per 10/15 min, finché non si sarà assorbito il latte. Fate poi raffreddare.

In una ciotola, mescolate la farina con lo strutto, 80g di zucchero e sale. Una volta amalgamato il tutto, aggiungete 1 uovo. Formate il panetto e lasciate riposare in frigo per 30min.

Nel frattempo, mescolate la ricotta con la restante parte dello zucchero. Separate tuorlo dall’albume di un uovo e versate il tuorlo nel composto con la ricotta. Aggiungete poi l’altro uovo intero. Mescolate con una frusta e aggiungete alla fine la scorza di un limone e di una arancia non trattati ed i canditi.

Eliminate, di seguito, gli aromi dal grano. Montate l’albume a neve ferma ed aggiungetelo alla ricotta, insieme al grano.

Togliete l’impasto dal frigo e (come con le crostate), stendete l’impasto e ricoprite lo stampo (avendo cura di mettere della carta forno sulla base). Lasciate da parte un po’ d’impasto per coprire il vostro dolce. Riempitelo fino a poco prima del bordo con il ripieno, coprite con altro impasto (facendo delle strisce).

In forno a 170°C per 1h15.

pastiera

Buona Pasqua!

Print Friendly, PDF & Email